Tradire o essere fedeli?

Voi cosa siete, traditori o fedeli?
Perchè io non ho mai capito una cosa... perchè se uno è fedele, diciamo, per 10 anni nella sua vita e per un solo giorno tradisce diventa traditore a tutti gli effetti?
Ecco credo che la cosa giusta sarebbe fare una media, quante volte sei stato fedele? quante volte hai tradito? e poi dal risultato trarre le conclusioni in base alla categoria prevalente...

Hackerata la pagina fb di Papa Francesco

Neanche Papa Francesco è riuscito a sfuggire alle grinfie degli hacker che hanno preso possesso della sua pagina, pubblicando proprio in questo momento foto e parole che sembrano richiamare il mondo dell'Islam più estremo... dico sembrano perchè poi dietro a un hackeraggio potrebbe esserci chiunque, e non è detto che voglia farsi riconoscere utilizzando il canale con la propria firma...
Sicuramente Papa Francesco non si scoraggerà, ha dato prova di grande vicinanza alle persone e seppure la rete e facebook abbiano forti limiti resta un grande canale di comunicazione, anche se questa violazione, come tutte quelle che sfiorano la vita privata e pubblica delle persone, è un furto vero e proprio d'identità.
Quanto impiegherà facebook a rendersi conto che la pagina è stata hackerata e a chiuderla, in attesa di una riapertura sicura, dal momento che... non credo che beccheranno mai chi è stato?

Cellulari: passare alla 3 conviene o no?

Circa un annetto fa il mio telefono cellulare stava esalando gli ultimi respiri, impossibile continuare a farci affidamento, a questo punto ho iniziato a guardarmi intorno per capire come sostituirlo e se restare in vodafone, la mia vecchia compagnia, o passare ad altri operatori aderendo a una formula telefono + traffico, sostanzialmente un abbonamento in sostituzione delle mie prepagate.
Con la Vodafone non posso concludere in quanto era richiesta obbligatoriamente la carta di credito, non potevo semplicemente appoggiarmi al mio conto corrente in pratica, vado allora in un  negozio multioperatore dove mi viene consigliata la 3, prospettandomi questa situazione.

Avrei avuto :
- un cellulare nuovo (potevo scegliere tra alcuni modelli) al costo di 10 euro al mese
- un abbonamento di traffico dati da 2 gb al mese, 2 ore di chiamate a settimana verso tutti e 50 sms a settimana al costo di 20 euro al mese
- Vincolo del contratto per 2 anni e mezzo

Filetti di nasello in salsa broccolosa

Senza avere alcuna pretesa in cucina, questa sera mi sono "inventata" una ricetta ravaschiando nel frigo... e siccome il risultato è stato buono (tanto da fare mangiare il pesce a tutta la prole...) me la segno per la prossima volta... e se volete provare... liberi di copiarla o di reinventarla a seconda dei vostri ingredienti...

Io ho usato:
una confezione di cuori di nasello surgelati
mezzo broccolo
panna da cucina
1 pomodoro
cipollotti
qualche acciuga
farina di riso
vino bianco
olio

Ricomincio a pensare con la mia testa...

Ricomincio a pensare con la mia testa... strano titolo per un blog ormai in fase di semiabbandono... ma è pur sempre il mio blog, il mio spazio personale dove posso scrivere i miei pensierini, metterli in file disordinate e cercare di dare un ordine logico alle cose, in modo da creare almeno una connessione tra quel che sento, quel che provo, quel che vivo e quel che faccio.
Il problema del mio silenzio... è stato il sentire. Un sentire castrante che mi ha resa prigioniera, creando in me paure e insicurezza. Capita nella vita di incontrare persone con il quale si sviluppano alchimie sbagliate, e anche se ce ne rendiamo conto... non riusciamo a separarcene.
Le prigioni non sono gabbie dorate però... sono celle dell'anima in cui si sviluppa la fobia per la vita... e anzichè desiderarla la si addomestica al punto tale da vederla scorrere senza più farsene coinvolgere.
E non c'è nulla di più triste che vedere la propria apatia dall'esterno, osservarla, e non sentirsene neanche disgustati....

La mummia di Borgo San Dalmazzo e la scuola media di Via Barbaroux a Cuneo.

Cuneo e Borgo. Borgo e Cuneo. 
Due scenari completamente diversi. In comune, quelle cornici appuntite che spuntano in ogni finestra, dietro ogni albero spoglio d'inverno. Quel clima pungente, freddo, umido, fastidioso. Strano mummificarsi quì in effetti...più facile marcire... però può capitare.
In fondo la mummificazione è una condizione, prima che fisica, psicologica, meglio ancora... caratteriale...
Ma cerchiamo di dare un ordine alla discussione (e se dico discussione intendo dire che potete commentare senza dover chiedere la parola all'usciere).

In una cittadina come Cuneo, 55.000 abitanti o poco più, ci sono 4 scuole medie... o meglio, la media è unificata (se non lo preciso la preside magari  si arrabbia...) ma gli edifici sul territorio sono 4. Uno per il momento non lo contiamo, non si trova a Cuneo ma a San Rocco, ossia a metà strada tra Cuneo e Borgo San Dalmazzo (e di nuovo l'ombra della mummia si allunga su questa storia...) 2 si trovano a  breve distanza tra di loro, nella parte alta della città, e uno in Cuneo Vecchia, nel centro storico.

Giusto per riprovare

Un post senza pretese, due righe buttate giù per testare il mio pc e blogger, e vedere se almeno oggi riescono ad essere compatibili, visti i problemi riscontrati con la pubblicazione giorni fa...
E per il momento pare andare tutto bene...
Ma visto che un post non dovrebbe mai essere inutile, perchè qualcuno potrebbe chissà come scivolarci dentro e leggere quello che ho scritto, e sarebbe un peccato farlo scappare per l'inutilità di quel che trova... almeno un pensierino cercherò di tirarlo fuori...
Ecco, si... la filosofia del pesce rosso e dell'ape...
La mia capa è entrata in ufficio, ieri, lamentando che le lettere che indirizzavamo al tale responsabile di struttura riportavano un indicazione troppo pesante, e che il dirigente in questione si era giustamente lamentata...
indicare "il direttore di direzione sanitaria" era un vero scempio!
Una collega di quelle che ormai vive sul campo da oltre 20 anni si è messa allora a rovistare in un vecchio faldone e ha tirato fuori una mail dove, dalla segreteria del nostro ufficio, ci veniva espressamente indicata quella dicitura per la corrispondenza in questione...
Ovviamente la capa ha decretato che lei era in ferie e sicuramente sarà stata un'iniziativa della nostra collega che si occupa della segreteria...
Ecco, la mia capa è come un pesce rosso che gira in una boccia tonda... quando finisce un giro si è già dimenticata del giro appena fatto 10 secondi prima...
E con questo piccolo pensierino vi lascio.. finalmente senza insistenti messaggi di errori sul mio nuovo, odiato... pc...

Sign by Danasoft - Get Your Free Sign