PAINT YOUR LIFE - METTITI IN GIOCO!

Da quando ho scoperto paint your life  saltellando tra le molte proposte di mondo sky, ossia la programmazione d'intrattenimento che viaggia sui canali 100, è diventato il mio programma televisivo preferito, e ora capirete il perchè.....
Innanzitutto parliamo di un programma realizzato in studio, (senza interventi all'aperto, senza interviste, senza pubblicità degli sponsor....) condotto dalla bravissima Barbara Gulienetti, una ragazza acqua e sapone che, capelli raccolti in una pratica coda e indossata la sua macchiatissima tuta da lavoro, vi accompagnerà, passo passo, con infinita pazienza e dolcezza, nel mondo della creatività e, in un certo senso, del fai da te.

Lo so, ci sono decine di riviste che spiegano meticolosamente come reinterpretare in chiave creativa vassoi, piatti, arredi, vasi, cornici, mobili e pareti, oltre ad ogni altro oggetto della casa, ma volete mettere vedere tutti questi lavori realizzati concretamente, attraverso filmati piacevolmente montati, scanditi dalla voce educata della conduttrice - persona sobria e mai eccessiva - e poter contare su tutte le istruzioni e gli elenchi dei materiali necessari?

Inoltre le puntate sono sempre ricche di ospiti, che mettono le loro speciali realizzazioni e le peculiarità del proprio estro a disposizione del pubblico, spiegando segreti, svelando trucchetti, mostrando in tutta la loro semplicità passaggi che probabilmente immaginavamo molto più complessi. Il fatto di poter "vedere" con i propri occhi mentre le opere vengono realizzate, agevola sostanziamente la comprensione dei passaggi creativi, e stimola la voglia di mettersi in gioco e di provare, anche noi, a sporcarci un pochino le mani.....(ma non è obbligatorio, la Barbara è sempre molto curata nella sua semplicità...).

Ogni puntata di Paint your life è articolata in una serie di progetti, che la Barbara realizza anche grazie alla collaborazione dei suoi originalissimi e fantasiosi ospiti. Ogni progetto può essere letto come una reinterpretazione di una stanza della casa, e spesso occorrono due puntate per poter definire tutti gli accessori ed i pezzi realizzati per cambiare aspetto ad una stanza di cui ci siamo stufati, senza spendere patrimoni....

Poi, come in tutti i programmi che si rispettino, ci sono le puntate tematiche, ossia quelle che ci aiutano ad addobbare la nostra casa in occasione delle feste e di circostanze speciali..come il natale o altre feste. Nelle puntate "ordinarie", anche se nulla in Paint Your Life è ordinario, Barbara affronta la puntata prendendola di petto, ed il primo progetto è sempre il più tosto, quello che, già da solo, ci aiuta a fare cambiare aspetto alla nostra stanza: il muro.

Io ho già avvisato mio marito, non appena saremo sicuri che la primavera è effettivamente arrivata, e quindi potrò contare su un buon riciclo di aria fresca nelle mie stanze aperte, voglio ridipingere il mio salotto, e lo voglio fare come ho visto fare da lei in una puntata che mi è piaciuta particolarmente, comprando la lavabile bianca e tingendola in un modo un po' alternativo, ossia utilizzando i pigmenti naturali (la terra di siena) preventivamente mischiata con la colla vinilica per essere sicura che "attacchi", e, quando avrò realizzato il mio colore dalle sfumature naturali, non mi resterà ( per modo di dire, perchè poi sarà un lavorone....) che armarmi di uno strofinaccio senza ricami e senza bottoni o altre cose del genere, intingerlo ed eventualmente strizzarlo, e poi passarlo in senso rotatorio su tutto il muro, come se lo stessi pulendo....
Quando il colore sarà steso, ancora bagnato ma non colante, potrò tornarci sopra e ritoccarne le sfumature tamponando gli eccessi (questione di due minuti da quando l'ho steso, se ho capito bene....) .

Questo procedimento darà alla mia stanza l'aspetto caldo ed etnico che cercavo da molto, ma che non ho ancora trovato
neanche nelle case dei miei amici più fantasiosi.
Inoltre potremo abbellire la stanza con stancil e decori studiati ad oc , e doneranno al muro un tocco di originalità e di calore non
comune.
Dipingendo il muro potremmo accorgerci che anche altri elementi della stanza ci hanno stancati, e magari avremmo voglia di gettare via il tappeto da tavolo che usiamo per coprire gli obrobri di un tavolo che non ci è mai piaciuto e che quindi abbiamo sempre nascosto, per decidere di farlo rinascere. Come? un po' di cementite mischiata con la giusta quantità di acqua sul barattolo troverete le dosi, l'acqua da usare è poca e la resa del prodotto sarà comunque molto alta.... quindi non preparatene troppo, meglio farlo in due volte) e poi, sempre secondo i consigli di Barbara, meglio utilizzare un colorante già per influenzare la tonalità di base della cementite, questo trucco ci eviterà di stendere più strati di smalto (decisamente più costoso), cosa che faremo quando la cementite sarà ben asciugata in tutta la superficie cosparsa. Dopo lo smalto, perchè non dare un tocco in più spennellando la missione, ossia la colla che ci permette di attaccare la foglia d'oro o d'argento (vera o finta, cambia il prezzo e la resa, il vostro colorificio sarà felice di questa domanda...) ed eventualmente un po' di flatting per rendere il tutto durevole nel tempo, piuttosto che un pannello in vetro per rendere il nostro lavoro ancora più lucente e prezioso....


Io ho deciso di intervenire nel mio ingresso, avevo un mobile bruttissimo (e lo tenevo in sgabuzzino tanto era brutto), praticamente una sorta di scarpiera con un'anta sola che scorre a destra o a sinistra, ed ho utilizzato i preziosissimi consigli di cui vi ho parlato per crearne un bellissimo pezzo di arredamento moderno rosso fuoco... poi ho preso due sedie che mia veva regalato mio padre (erano l'eredità di una vecchia zia...e pace all'anima sua , nessuno le voleva, per quanto fossero pregevoli sedie d'antiquario, o almeno così me le ha spacciate mio padre - era una prozia materna.... ), e le ho ridipinte con lo stesso rosso, poi ho dipinto la seduta a strisce alternate d'oro e di nero con i colori per tessuti, non vi dico l'effetto che fanno ora, sono sempre scomode per sedersi ma bellissime da vedersi....Infine (avevo ancora colore e voglia di fare) ho ridipinto uno specchio ed un paio di mensole, e il mio piccolo ingresso ora brilla di luce propria (anche perchè non ha finestre ....)


Ora vi svelerò un altro grandissimo segreto che mi ha confidato in un'altra puntata speciale..... avete presente la carta dei fiorai, spesso colorata in maniera stravagante, insolita per essere solo il contenitore dei vostri fiori durante il breve passaggio verso casa....ebbene, la carta da fioristi nasce come carta da tinteggiatura di tessuti, fuori produzione perchè non più attuale nelle linee e nelle tinte o perchè ormai dotata di poco colore per gli scopi industriali. Qusta carta vi permetterà, con il semplice utilizzo di un ferro da stiro caldo (evitare il vapore) di personalizzare tutto quello che vorrete: potrete creare cuscini e altri elementi d'arredo o concentrarvi sul vostro abbigliamento, potrete utilizzarla in pezzi grandi e dal taglio ricercato oppure a strisce e quadrati posizionati secondo i gusti della vostra fantasia, vi suggerisco di
provare: il costo è assolutamente irrisorio e il risultato vi stupirà, perchè renderete una banale maglietta bianca un pezzo forte del vostro guardaroba (e poi, volete mettere, il poter affermare "questo l'ho fatto io...) PROVATELO, e quà mi rivolgo soprattutto alle mamme: se avete delle magliette o altri capi macchiati dei vostri bimbi, prima di gettarli provate a "distrarre" le macchie, stirandoci sopra carte colorate dalle linee morbide, la maglietta potrà essere riutilizzata piacevolmente per molti....bimbi ancora..... (e se per caso dovesse finire in lavatrice ad una temperatura troppo alta, potete sempre ripetere l'esperimento per ravvivarlo...).


Altro materiale straordinario che ho scoperto con paint your life, è la resina: se amare realizzare monili, anelli e ciondoli, potrete comprare una confezione di resina ( quella ad effetto cristallo è la meno cara in proporzione qualità-prezzo e dà ottimi risultati, seppure sia meglio colarla sul terrazzo o in giardino, perchè emette odori non proprio salubri per una casa..., quella effetto acqua è inodore ma costa il doppio); queste sono resine bicomponenti, per cui dovrete aggiungere in quantità abbastanza precisa il secondo elemento (troverete le dosi nelle confezioni, e i prodotti vengono venduti in coppia..) e poi potrete colare questa sostanza nelle forme che avrete preparato. Utilizzate delle formine di ghiaccio per creare forme di anelli e per altri monili, e riempiteli di materiali che risalteranno, come bottoncini, perline, fiorellini e soprattutto MINUSCOLI FILI DI LANA, più piccoli li taglierete migliore sarà il risultato.... Io ho lasciato spaziare la mia fantasia ed ho creato una lampada, utilizzando come forma il flacono di un bagnoschiuma e riempendolo di lana rossa e lana blu intervallate da cornici nere, per dare un effetto mosaico. Il risultato è strabiliante, perchè la resina riflette ed amplifica la luce.... CONSIGLIATISSIMO (ma non lasciatelo in mano ai bambini...)
Per i bambini, invece, Paint Your Life ha sempre un pensiero speciale, per cui ogni puntata ha un progetto dedicato a loro, magari realizzato con la complicità della mamma o del papà Cornici, vasetti, portasaponette, i vostri bambini avranno a disposizone una sorta di Art Attak che permetterà loro di divertirsi senza metterli mai in pericolo (sono progetti appositamente studiati per i bambini, che spesso piacciono anche ai grandi..)
Tra i vari ospiti di Barbara conoscerete personaggi simpatici e capaci, persone che spesso hanno utilizzato la loro esperienza lavorativa per sperimentare materiali alternativi (come l'architetto che mi ha insegnato a fare la resina, se ricorderò il nome lo citerò) o persone che hanno abbandonato le precedenti carriere per dedicarsi all'arte e alle sue espressioni fantasiose e coinvolgenti.

L'ultimo ospite di Barbara è il florist (che bel termine per definire l'artista dei fiori) che vi insegnerà a creare composizioni originali e stupende per rendere un fiore come un quadro o come una scultura, insomma, vere e proprie opere d'arte che saranno dei veri trofei da utilizzare come centrotavola nelle vostre serate tra amici.....

Dopo il florist la puntata non finisce ancora, è il momento di Rasch, l'artista del riciclo, che utilizza materiali da discarica per creare opere d'arte che, probabilmente noi non andremo ad imitare essendo meno utili a livello "casalingo", ma che insegnano a vedere le cose sotto punti di vista diversi: ciò che per qualcuno è spazzatura, per altri è fonte d'ispirazione creativa.Grazie a Barbara e a Rasch, continuerò a vederli, e fatelo anche voi, sintonizzatevi su discovery real time, utilizzate le opzioni del telecomando di sky per cercare la programmazione (gli utenti sky sanno che spesso i programmi vengono mandati in replica e le edizioni vengono riproposte ciclicamente) e guardatelo, prendete appunti se vi serve, registrate le puntate se ne avete l'opportunità, perchè PAINT YOUR LIFE è un programma che stimolerà la vostra creatività e la vostra fantasia, costringendo i vostri mariti o compagni o amici a tour de force nei colorifici alla ricerca della giusta tonalità, per poi trascorrere piacevoli domeniche....lavorando e divertendosi ......Ho scritto l'opinione di getto, quindi se mi viene in mente qualcos'altro, tornerò a perfezionarla o a correggere gli errori che posso avere disseminato sul percorso...

17 commenti:

Mercy75 ha detto...

ciccia...cancella dove dici da dove prendi la foto...non si può...puoi linkarla nel post dove x inserire un immagine dai una url...ma è diverso dal "prenderla"...una cosa è prendere (illegale) un'altra è linkare (legale)

Mercy75 ha detto...

mi aggiungi ai preferiti su technorati please? nel blog c'è il tasto grazie

Caramon ha detto...

ciao giadatea, grazie della visita sul mio blog!anche il tuo è davvero interessante..anzi se ti va possiamo fare anche uno scambio di link!
Ti auguro una buona serata anche a te!
ciaoo!

Caramon ha detto...

grazie del link! ti ho appena linkato ankio! a risentirci presto!
ciao!

Mercy75 ha detto...

non ne sono certa ma penso siano le persone che hanno lasciato messaggi sul tuo blog...poi ci sono i fans che sono quelli che ti hanno aggiunta ai preferiti e dopo c'è la classifica

Mark ha detto...

Ciao..grazie del commento sul mio blog..e bell'articolo ;)

mi chiedevo se ti interessasse uno scambio link? il mio è
www.mark-be.blogspot.com
IL BLOG DELLA SIMPATIA

fammi sapere

Andrea ha detto...

Ciao, ti ho aggiunta nei miei blog amici... complimenti per il blog, passerò a leggerlo spesso!
Andrea
www.civitaweb.blogspot.com

daniele.ibook ha detto...

ehi buondì! per affiancare due banner piccoli basta che metti entrambi i codici nello stesso oggetto (in questo caso "codice HTML/JavaScript", quello su personalizza insomma...). Se non ci riesci fammi sapere, così ti do una mano! HOLA!

Mark ha detto...

ciaoo..ti ho agigunto :) anche tra i miei favoriti in technorati :) spero k farai lo stesso

se hai notizie su buone pubblicità fammi sapere..io ho trovato un contatore che paga per le visite ricevute,guarda il mio blog e iscriviti ;)

www.mark-be.blogspot.com
ciao ciao

Les1995 ha detto...

Ciao dolcissima Giadatea...in bocca al lupo per il tuo blog

sabrina ha detto...

ci^__^ao... grazie per il passaggio nel mio blog....il tuo è splendido..non so come aggiungerti tra i miei amici....spiegami come fare!

Laura ha detto...

Anche io dovrei guardarlo, mi servirebbe proprio. Ciao.

Anonimo ha detto...

ciao Giadatea,
ho bisogno di aiuto.
nn ho sky, ma a casa di amici l'altro giorno mentre aspettavo che si preparassero mi sono imbattutta nel programma Paint your life (stupendo) e sono 2 giorni che smanetto su internet x saperne di + (ma si può vedere su intrenet?, boh!). così ho trovato i tuoi commenti... molto interessanti e soprattutto generosi, visto che scrivi alcune "lezioni" apprese in trasmissione.
Potresti dirmi se esiste un sito dove vedere le puntate o vecchie edizioni? o leggere qualche consiglio dato da barbara.
grazie
Gio

giadatea ha detto...

ciao gio, scusa se ti rispondo ancora ora ma quando mi hai scritto non avevo ancora il tool con gli ultimi commenti e mi è sfuggito...
Allora, su paint your life, ai tempi in cui mi ero informata io e quando ho vissuto la mia fase creativa, non c'era molto sulla rete, ora ci sono parecchi siti che ne parlano ma non credo che si possa vedere anche online, essendo trasmessa su paytv. Su youtube avevi provato a guardare? In fonod ci finisce di tutto, chissà....
darò un'occhiata e se trovo qualcosa in più aggiorno, scusa per l'imperdonabile ritardo

Anonimo ha detto...

A me Barbara Gulienetti attrae pure sessualmente.

Dimitri

giadatea ha detto...

hahahah, Dimitri, ma tu non ce l'hai un blog?

delikatessen ha detto...

io ho scoperto la trasmissione dal digitale terrestre, canale Real Life.
non mi fa impazzire il metodo pop che ha di trasformare oggetti fascinosi di per sé, prima che lei li faccia diventare viola. però mi hai stuzzicato con la resina e l'effetto sulla lampada, posta una foto! voglio vederla!

Sign by Danasoft - Get Your Free Sign