E se per Natale regalassimo una capra Oxfam? Spacchettiamola insieme...

spacchettati
Quest’anno mi sento poco natalizia, vuoi per il periodo di austerity economica che stiamo vivendo, vuoi perché sono davvero satura di tutto il consumismo che proprio nel Natale trova la sua massima espressione in ogni forma e manifestazione: dalle luci scintillanti che traboccano per strada e che dipingono i profili delle Chiese facendole sembrare templi pagani  agli alberi evirati dal loro terreno per allietare con la loro esistenza la vista dei passanti per pochi giorni, farciti di pacchetti vuoti, vuoti di contenuto e vuoti di significato, dalle vetrine dei negozi che mostrano il superfluo come se fosse l’indispensabile e in tutto questo… mi spiegate il natale dov’è?
Certo le tradizioni sono tradizioni, e nessuno ne è esente, anche io che ora scrivo sconfortata dal meccanismo azionato dalla società di diffuso  e privilegiato benessere in cui viviamo non sono un grinch che odia il  natale, ma mi piacerebbe riscoprirne uno spirito un po’ più autentico, e perché no, ironico e utile… E visto che i regali  a natale sono  tradizione, perché non proporlo sotto i panni divertenti di una capra che, con il suo beato divertito, può fare la differenza?
E si, ci avete mai pensato, la Capra potrebbe essere un ottimo dono di natale, un regalo in grado di risollevare l’economia di una famiglia del Sud del mondo che non potrebbe permettersela con le risorse e le politiche economiche di questa società, la capra si che può fare la differenza...
Se l’idea di fare un  regalo originale con un risvolto solidale vi piace, ma non sapete come attuarla, non preoccupatevi,  c’è chi ci pensa per voi e vi rende le cose facili e divertenti: basta collegarsi al sito degli spacchettati e scegliere il regalo che volete dedicare a un vostro amico, che riceverà una cartolina con la notifica del vostro dono, e il gesto, da simbolico, si tramuterà in reale intervenendo concretamente per portare aiuto materiale alle popolazioni dei paesi sottosviluppati. Magari non sarà proprio la capra il frutto del vostro dono,  questa è un simbolo di impegno,  ma contribuirete alla realizzazione di progetti di ampio respiro attuati da oxfam, un’associazione umanitaria impegnata in prima linea per portare acqua e servizi igienico sanitari nei paesi sottosviluppati, assicurare un reddito a contadini e artigiani  difendendo l’economia sostenibile e intervenendo sul piano internazionale per sensibilizzare i governi affinché collaborino per perseguire politiche sociali più eque e sostenibili.
Un regalo alternativo e originale adatto a tutte le occasioni e che  toglierebbe dall’impiccio di regalare l’ennesima futilità a chi, in fondo, ha già tutto. Un’idea, per esempio, che sarebbe bello iniziassero a cogliere proprio le aziende che a Natale si prodigano nel ricordare i propri clienti e fornitori con un pensiero personalizzato, solitamente poco gradito e facilmente “riciclato”. Perché non regalare un pozzo, per esempio, o quaderni e macchine da cucire alle popolazioni che ne hanno bisogno piuttosto che l’agendina in pelle di cammello a chi di agendine ne ha già una collezione? 
Sul sito degli spacchettati potrete scegliere l’idea che ritenete più originale e azzeccata, facendo arrivare il messaggio nelle mani del destinatario ideale, mentre sulla pagina facebook  di oxfam potrete essere sempre aggiornati sui progetti attuati e sui piccoli e grandi traguardi raggiunti, sentendovi partecipi di questo circuito di solidarietà alternativo e beeeello!
Questo è un  Articolo sponsorizzato che ho scritto comunque con grande piacere, condividendo pienamente l'iniziativa proposta ed essendo felice di poter contribuire a fare conoscere a tutti le iniziative sociali di oxfam e degli spacchettati.

1 commento:

Gli Spacchettati ha detto...

Siamo prontissimi anche per un San Valentino straordinario e per chi vuole dire TI AMO in modo speciale su http://www.glispacchettati.it/regali_amore :-)

Sign by Danasoft - Get Your Free Sign