SULLO SCOGLIO - BLACK HOLES AND REVELATIONS - MUSE


Metti una sera che.
Take a bow.
Le dita punzecchiano la scrivania. Si posano sul mouse, lo strofinano nervosamente, tasto destro, tasto sinistro, saltellando da una finestra all'altra. Metti che….
Starlight.
Tutto sommato non è una brutta sera. La tastiera è una sirena che ti tenta, con tutti quei meravigliosi tasti in fila che non chiedono altro che di essere scelti, e si lasciano pestare senza lamentarsi, e subiscono le frenetiche quanto isteriche stilettate dei polpastrelli decisi.
Supermassive Black HoleScrivere.
Si.
L'autunno è arrivato. Con lui l'influenza, le prove generali per il riscaldamento (mica abitiamo tutti in Puglia d'altronde) e una coltre di nebbioso bagliore, quasi un annebbiamento fumoso che ci avvolge e ci costringe a vagare disorientati verso l'incognito sentiero della sopravvivenza. Ma non sta sera. Sta sera vanno bene anche i Muse.
Map of the Problematiqué
Perché in fondo sono perfetti, con quella loro commercialità accattivante e a buon mercato, piacciono, istintivamente, riempiono la serata, sono due abbaglianti fermi puntati sulla strada offuscata dal grigiore dell'umidità che si abbassa lasciandoci ombre di una desolazione molto sensuale.
Soldier's poem.
La bruma malinconica di paesaggi anglosassoni, la furia dell'oceano che infrange le sue onde contro scogliere che si gettano a precipizio in quel confine tra terra e acqua, quasi con l'incoscienza di chi è giovane e maledettamente bello, quasi con la consapevolezza che per qualcuno le cose non possono che essere facili. Per altri no. O forse non è un paesaggio, è solo un quadro, dipinto dalla mente ancor più contorta di un artista romantico. Realtà. Fantasia. Spleen.
Invincible.
Eppure piacevoli. Forse illusori. Forse. Forse esasperatamente monumentali. O solo troppo giovani. O sono io che improvvisamente non lo sono più. Eppure più li ascolto e più mi piacciono, e saranno anche commerciali, quante cose sono commerciali in questo mondo, questo stesso sito lo è, non è necessariamente un male. Non deve per forza essere una scusa. Il commerciale vende. Il commerciale piace. Non c'è nulla di male in questo. Per questa sera di pensieri umidi i Muse sono proprio giusti.L'estate è finita, ma credo che per i Muse l'estate non ci sia stata affatto. Sono così crepuscolari, di un dandysmo molto raffinato, loro probabilmente maglietta e pantaloncini non li hanno indossati mai, sempre chiusi in quei cappotti neri dal taglio vagamente anni settanta, eppure su di loro stanno così bene, e anche le pettinature…. Insomma, bisogna farsene una ragione, guardare avanti, e cercare il bello anche dove forse è talmente facile trovarlo che il dubbio se poi sia davvero bello o no, è quasi lecito.Perché ostinarsi a mettere tutto in discussione, anche i Muse hanno un loro perché…. Exo-politics.
E non mi lascerò tentare, questa volta, dalle dediche. Li ascolterò e saranno solo miei. Perché poi rivendico il mio diritto ad essere commerciale, forse meschinamente sottotono, forse no, ma che bello potersi permettere una serata con i Muse senza sentirsi in colpa. La musica procede da sola.
City of delusion.
La voce è bella, è suadente, la musica convince, non urta, accompagna, irrobustisce un ritmo in cui è facile rispecchiarsi, un ritmo che appartiene, che entra subito dentro, canzoni forse già sentite mille volte in mille vite eppure nuove ancora, passaggi che si fanno distinguere, sottolineature che impongono un loro timbro, un loro carattere, un loro perché. Variazioni comprensibili. Questa è musica fatta per essere ascoltata. Non è un male questo. Questa è musica scritta per essere apprezzata. Sarò io la commerciale. Anche in questo non ci vedo niente di male.
Hodoo.
Sembra quasi spagnoleggiante. Un graffio che si abbarbica lentamente su un terreno di illusioni svelate. L'ultimo disperato tentativo di seduzione da perpetrare per convincere il raggio di un tiepido sole a non lasciarci in balia del freddo.Knights of Cydonia.
Sole. O forse vento. Ma certo minaccia pioggia. Ma anche se pioverà, sarà vita. E questo ritmo la cavalca la vita come un inno. Beati loro. Per un attimo ho pensato si trattasse degli Abba. Ma poi la voce, inconfondibile, ha ripreso a dominare la scena. E a cavalcare il brano con una imprudenza da cow boy. Alternativo. Forse tra tutti questo è leggermente più alternativo, forse per questa coralità ripetitiva, per queste musiche che contrastano con il timbro della voce, un rock incipiente e convinto in opposizione ad una nenia quasi strascicata, un po' sofferta.E se pioverà, sarà acqua che scorrerà sul mio volto, che bagnerà i miei capelli appiccicandoli al viso, che righerà le mie guance come lacrime non piante, che s'infilerà nei miei vestiti facendomi sentire freddo, lo stesso freddo di una scogliera inospitale dove sarebbe così bello arrampicarsi per osservare la furia impetuosa dell'oceano, lasciarmi commuovere dall'inesorabiità delle cose importanti e dall'irrisorietà dei miei lamenti, sarà vita, dannatamente vita.

21 commenti:

Caramon ha detto...

ciao come va? :)
purtroppo non ho avuto tempo per venirti a trovare a causa dell'università!!
non puoi immaginare quanto sia impegnato!
ti auguro un buon fine settiman!
ciaoo :)

Mercy75 ha detto...

oleeeeee

Un nome ancora non ce l'ho... :-D ha detto...

che musica, che atmosfera, mi piace!!! Un saluto da luca7373 di Ciao.it

daniele.ibook ha detto...

ah ecco!!! c'era un motivo se non ti si vedevano bene le immagini allora!!!!! meno male che l'hai scoperto...baci & buona domenica!

Mercy75 ha detto...

ehila come va?

Mercy75 ha detto...

ho visto che hai conosciuto http://agloco-ciao.blogspot.com/
io lo conosco dal forum agloco

Mercy75 ha detto...

se fai l'afiliazione a edintorni puoi mettere pubblicita nei post, ovvero determinate parole si evidenziano, se passi col mouse vedi la pubblicita

daniele.ibook ha detto...

beata te...io non conosco nessuno su ciao, quindi non incontro nessuno che conosco neanche su blogger! :-(
ma poi ti hanno bannata da dooyoo?!?
cmq si, sembra che riguardo la classifica su technorati le cose mi vadano benino... :-)

Tecno Exodus ha detto...

bè, non potevo non passare a trovarti !!! Che dirti...... mi riallaccio un pò al commento che mi hai lasciato: la vita di un blog nei primi mesi è dura, ma non disperare, ci sono tanti modi per farsi conoscere. Io per es. l'ho aperto A luglio, un pò per gioco un pò per avere uno spazio tutto mio dove poter dire che voglio. E oggi son contento dei risultati che stò acquisendo: sono arrivato già a 20.000 visite !!! Comunque se vuoi avere qualche dritta per una maggiore visibilità fammi un fischio. IL mio blog sai qual'è, e c'è sempre una chat attiva. Fatti sentire, e sarò felice di darti una mano. Gianluca

ci^__^ao ha detto...

.....mi devi aiutare se ti è possibile per quanto riguarda tecnorati e google...stasera ci sei su msn?

Mercy75 ha detto...

ma ke fine avete fatto oggi tutti quanti?

daniele.ibook ha detto...

ehi un pochino grande quella a fondo-pagina! :-P
p.s.: ma conosci un sacco di gente da quello che leggo nei commenti!

Lilith ha detto...

ma ecchimeeeee!!! Ammazza che forza ti sei proprio aperta una bella bottega, ma come funziona esattamente? Guadagni a lettura? Con gli sponsor? Io comunque non so se avrei testa e voglia di aprire anche un blog, mbò! O__0

Mercy75 ha detto...

buon giorno!

Mercy75 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mercy75 ha detto...

peccato ieri ho cancellato la mia lista nera dooyoo, erano persone che io votavo sempre e loro non votavano da oltre 5 giorni nonostante scrivevano quindi erano presenti, qual'è l'altro forum visto che su dooyoo ormai non c'entro nulla?, scusa ma sarebbe il caso di dare un taglio, ci fregano l'idea capito? l'idea è stata mia e mi ha fatto piacere condividere con persone strette, anche xke ci si da una mano, ma ora smettiamola x cortesia di mettere altri a copiarci xke ci fregano il mercato

sabrina ha detto...

ci^__^ao!

Romu ha detto...

ciao ti ho linkato su risatissime.
un abbraccio ciao

Laura ha detto...

Eccomi qui, sono arrivataaaaa! Ciao, Laura

baol70 ha detto...

passo velocemente, per fare un saluto ed un in bocca al lupo...può darsi che un giorno ci sarò anche io. Questa l'avevo già letta e mi aveva molto colpito

Marco ha detto...

accidenti,che recensione originale.
Conosco benissimo quest'album, ma mai riuscirei a raccontarl come hai fatto tu.
per quel che riguarda i Muse...che dire, l'arte più elevata resta elitaria,ma quella che si diffonde sa essere più efficace ed incisiva.
i Muse in questo sono commerciali, nel loro saper piacere mantenendo comunque una personalità ben riconoscibile.

Sign by Danasoft - Get Your Free Sign