E ORA A NOI, 2008!


Le calze della befana sono state appese alle canne fumarie (in carenza di camino...) e per affrontare il nuovo anno non resta che un ultimo rito da perpetrare: l'analisi del calendario!

Che anno sarà il 2008? un anno di ponti! Almeno di quelli che permettono di tagliare qualche venerdì o lunedì e di potersi godere qualche week and lungo e staccare la spina dal lavoro e dalle ordinarie abitudini dignitosamente. Dunque, palla di vetro alla mano, ecco cosa ci riserva il 2008:

· Capodannomartedì (ma oramai è passato, quindi, tanto vale andare oltre….)

· Epifaniadomenica 6 gennaio (la befana ci ha messi tutti nel sacco con questo scherzetto)

· Febbraio – nulla di nulla, se con la constatazione di un anno bisestile in cui occore lavorare un giorno in più, un venerdì, ma questo piccolo sacrificio che la ciclicità del tempo impone farà si che le congiunzioni temporali siano ottimali nei mesi a seguire……

· Pasqua – 23 Marzo, ovviamente Domenica


· Pasquetta – 24 Marzo, ovviamente lunedì (un po’ presto per il primo bagno in mare dell’anno, e del resto non ho più sedici anni da molti anni oramai…)

· Festa della liberazione – 25 aprileVenerdì (bello!!!!)

· Festa del lavoro - 1 Maggio – Giovedì – bello anche questo, ma potreste dover discutere con la collega per chi rientra il venerdì……

· Festa della Repubblica – 2 giugno – Lunedì – cosa chiedere di più…..

· Ferragosto, ovvero 15 agosto - Venerdì – un pietoso pensiero per chi deve lavorare ad agosto…

· Tutti i Santi – 1 novembre – Sabato – Non si può avere tutto……

· Immacolata – 8 dicembre – lunedì – Non tutto, ma molto si…..

· Natale – 25 dicembre – giovedì e poi

· S. Stefano – 26 dicembre – venerdì (per chiudere l’anno in bellezza…..)

Agendine alla mano, meglio iniziare a segnare i giorni di ferie ai quali proprio non si vuole rinunciare, il tempismo è un meccanismo acuminato, o lo si subisce o lo si cavalca, a voi la scelta…. Personalmente devo ammettere di essere fortunata, la mia collega d’ufficio ha abitudini e preferenze assolutamente diverse dalla maggioranza delle persone, non impazzisce per lo shopping natalizio e non si muoverebbe ad agosto neanche se vincesse un viaggio all inclusive, non ha figli piccoli a cui dover legare le proprie ferie ma non rinuncia alle sue due settimane a luglio e a ottobre per staccare la spina… Me la invidiate? Effettivamente la divisione delle ferie può diventare un momento di vera lotta all’interno degli uffici, anni fa avevo una collega che prima ancora di appendere il nuovo calendario aveva già avuto cura di segnare i giorni che si riservata per le ferie personali, e poi diceva con elegante nonchalance…” io quest’anno mi farò solo le prime tre di agosto….”

Il 2008 offre un po’ di respiro anche ai superstiziosi, un solo venerdì 17, ad ottobre, se proprio volete stare a casa ve la cavate con poco….

13 commenti:

sauvage27 ha detto...

Ciao...(facciamo le corna...eheheh)..... , ..ho provato e riprovato...ma non riesco a far illuminare il mio banner nel blog...e così ho postato il relativo link in prima pagina.. , ..chissà se......... entro il 2023..... , ...mandi mandi ...Loris....

vecchiatalpa ha detto...

interessanti tutti questi ponti! (come si fa ad eliminare l'odiosa parola di verifica per commentare??. ciao

francamente ha detto...

benissimo, non avevo ancora fatto uno studio accurato del calendario: mi hai riaparmiato la fatica. ciao!

Stefania (alias zstefy) ha detto...

bè non siamo messi male come ponti nel 2008..nel mio ufficio, facendo gli informatici e dando assistenza ad un cliente che delle vacanze fa il suo business..(pensa al filmone di Natale di quest'anno e capisci chi è il cliente :-)) dobbiamo garantire copertura tutto l'anno, quindi per le ferie ci si turna un pò. Fino ad ora nessuna rissa per fortuna :-D

francamente ha detto...

Mi sono ovviamente iscritta ad Altapopolarità ed ho messo l'elenco nel blog. Mi sono accorta però che i link di due nominativi (Spartaco e Tuono65)non conducono ad alcun blog. Che faccio: li lascio o li tolgo? Ciao boss!

silvio ha detto...

Ciao Giadatea. Ti ho nominato per il thinking blog arward. Leggi il mio post

Ondamagis ha detto...

io forse il 1-5 faccio il ponte e me ne vado a zonzo a vedere qualche bella città, come faccio di solito in questi casi. A meno che, esami in vista, non debba studiare! Sob, sob

cittadinoQQ ha detto...

non ci voglio neanche pensare ai vari ponti, perchè mi fanno solo rendere conto che ho davanti un anno intero di lavoro.
Grazie per le tue visite ti linkerò sicuramente, ciao.
www.cittadinoqualunque.com

dottor benway ha detto...

meno male che ci sei tu, che hai una visuale di ampio raggio :)

pabi71 ha detto...

ciao giadatea,io purtroppo faccio i turni a ciclo continuo,ma con un giorno di ferie studiato bene,assieme ad un riposo,qualcosina riesco a fare.
bella l'analisi che hai fatto.
un saluto a presto.ciao.

Cris ha detto...

ciao giadatea:interessante il calendario:cosi so gia quando faro dei ponti!!!!!!brava,mi hai tolto il pensiero di andare a guardare.brava.grazie.ciao.un bacio.

Mario Scafidi ha detto...

vademecum molto utile, ma per chi esercita la lobera professione...un giorno vale l'altro! :(

Laura ha detto...

Che bello pensare alle vacanze già da adesso, io sto progettando una fuga per marzo....non ce la faccio più!! Ciao.

Sign by Danasoft - Get Your Free Sign