PEJO PAESE


Di solito viaggio per lavoro e visito tante località con lo spirito del deportato stile "non ci volevo venire ma mi ci hanno mandato". A volte viaggio per piacere e vado in qualche posto per curiosità, svago e puro desiderio di conoscenza. Così, qualche estate fa per sfidare la maggioranza assoluta + 1 dei componenti della mia famigliola che desiderava andare al mare, ho imposto a tutti di soggiornare in trentino per una decina di giorni.
Trentino va bene ma dove? fioccavano proposte allettanti di località rinomate fino a quando con altro diktat ho deciso per un posto a tutti sconosciuto: Pejo paese.

Il borgo si trova in Val di Sole, è l'ultima località della valle per chi proviene dall'autostrada del Brennero ed è situato ad oltre 1580 metri di altezza.

Il turista difficilmente decide di soggiornare a Pejo paese preferendo le rinomate frazioni di Cogolo di Pejo e Pejo Fonti dove ci sono stabilimenti termali ed una funivia.

Pejo paese è un tipico borgo di montagna molto simile a tanti altri sparsi per lo stivale, da esso partono numerosi sentieri per escursioni nel parco nazionale dello stelvio; c'è un museo della prima guerra mondiale in cui sono conservati equipaggiamenti e suppellettili dei soldati impegnati in quel tragico conflitto che i ghiacciai pian piano restituiscono; nel centro del paese un rinomato caseificio che è possibile visitare ad ore predeterminate.

La tipicità del posto è rappresentata dall'essere fuori dai grandi flussi turistici, e, per questo, l'aver conservato quasi intatti gli usi, le tradizioni, i modi di vita della gente del trentino. Girando per le vie di Pejo paese, tra case tipiche, fienili e stalle è facile incontrare galline allevate in libertà, gente intenta a tagliare legna che accatasta appena fuori dall'uscio, donne in abiti tipici.

Non ci sono i negozi dei grandi circuiti regionali ma semplici empori in cui troverete tutto il necessario: dai giocattoli, ai liquori, agli articoli da ferramenta, agli alimenti, ai prodotti tipici.

Noterete la semplicità degli abitanti e scoprirete in loro tanta cordialità e buona predisposizione. Se vi soffermate a parlare con loro avrete modo di scoprire che hanno molto in comune con la gente che vive in montagna ad ogni latitudine, così vi sembrerà di conoscere già molto e noterete in loro tratti ed atteggiamenti che, depurati dalla dizione, sono simili a quelli che magari avete notato in villaggi montani dell'abruzzo o delle madonie o del piemonte. Tutt il mund ès pais.

Insomma, una vacanza che consiglio di dedicare alla vita quotidiana a contatto con gli abitanti ed alla loro scoperta prima di dedicarvi alle tradizionali passeggiate tra le incantevoli Alpi. A questo proposito non potrete non mettere in agenda un'escursione al Monte Vioz: si parte da Pejo Fonti, funivia, seggiovia, rifugio Doss dei Cembri e poi a piedi per sentieri di alta quota per quattro ore buone fino al rifugio Mantova a quindici minuti dalla vetta del Vioz; la fatica si farà sentire ma ne vale la pena, panorami mozzafiato!! E non mancate di andar per malghe! il percorso è meno impegnativo e in più tante specialità casearie attendono palati incuriositi.

Il rafting sul torrente noce è ormai una tappa a cui nessuno rinuncia. Per chi ha gambe e anche, per chi come me, ne ha pochine è consigliata qualche escursione in mountain bike; nella zona ci sono tanti percorsi con differenti livelli di difficoltà.

Gastronomia: è possibile gustare salumi tipici a base di carne di cervo, lucaniche, spek, prosciutti affumicati con legno di ginepro; da non dimenticare i famosi canederli. Insomma, andateci!

Paolo

3 commenti:

Anonimo ha detto...

condivido...ma d'inverno è anche meglio perchè si può sciare sulle incantevoli piste adatte a tutti i tipi di sciatori.Poi i maestri di sci sono simpaticissimi e molto preparati e c'è quasi sempre un sole stupendo!io ci vado ogni anno da una vita...ogni volta ripartire è sempre molto triste!!!

Anonimo ha detto...

Noi invece andiamo a pejo paese in estate da quando l'abbiamo scoperto 4 anni fa. E' un posto incantevole .
Famiglia Imperiese.

Anonimo ha detto...

Anche x noi Pejo paese è favoloso.
famiglia spezzina

Sign by Danasoft - Get Your Free Sign